Browsing Category

Pasqua

Dolci, Dolci e Lievitati, Pasqua

Pizza cresciuta di Pasqua dolce

pizza

Pizza cresciuta di Pasqua dolce

Tempo di preparazione:  Minuti
Tempo di cottura:  Minuti
Livello di difficoltà: Media

pizza1

La Pizza cresciuta di Pasqua è un semi-dolce della tradizione Romana che viene mangiato la mattina di Pasqua insieme alle uova sode, corallina e cioccolata… Non so esattamente perchè viene chiamata “pizza” dato che deve risultare bella alta, lievitata, scura fuori e molto soffice all’interno (una specie di panettone).
C’è chi aggiunge del liquore all’intero, ma originariamente non c’era. Piuttosto venivano aggiunti aromi e spezie, ritenute “ricche”.
Ecco perchè in casa ci sarà un buonissimo profumo di anice e cannella…

 

Ingredienti per il lievitino Ore 09:30

100 gr di farina manitoba
15 gr di lievito di birra fresco
100 cc di acqua tiepida

Procedimento per il lievitino 

In un contenitore capiente, sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, lasciare riposare 2 minuti. Unire i 100 gr di farina manitoba e con l’aiuto di una forchetta, mescolare bene l’impasto fino a far assorbire tutta la farina. L’impasto risulterà molto morbido. Coprire e lasciar lievitare per 4 ore.

 

Ingredienti per l’impasto ore 13:30

300 g di farina 00
100 g di farina manitoba
5 gr di sale
150 g di zucchero
4 uova
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 cucchiaio di semi di anice
la scorza grattata di limone non trattato
la scorza grattata di un arancio non trattato
100 g di olio di semi (oppure 75 strutto e 25 burro)

Procedimento per l’impasto

Sbattete leggermente le uova con lo zucchero.
Nella planetaria trasferire il lievitino, ed azionare lentamente.
Unire, alternando, le uova con lo zucchero, le farine ed il sale, impastate a velocità bassa.
Aggiungere le spezie aumentando la velocità.
Versare l’olio a filo in 3-4 volte. Aspettando che il precedente sia stato assorbito.
L’impasto deve incordare (30 minuti di lavorazione).
Alla fine, risulterà piuttosto morbido.

NOTA BENE:
Se usate il Bimby, impostate 20 minuti velocità Spiga.

Ungete leggermente le mani con olio o burro e sul piano da lavoro, pirlate (trovate dei video su youtube) per dargli la forma a palla l’impasto.
Trasferire l’impasto nello stampo, riponete nel forno spento e lasciate lievitare sino a quando non raggiunge il bordo. Circa 6 ore.
<<Monitorate la crescita. Ogni casa ha una temperatura diversa e magari, per voi ci vorrà meno tempo>>
pizza2

Quando l’impasto ha raggiunto il bordo:
Accendere il forno a 190°, attendere 3-4 minuti e versare sul fondo mezzo bicchiere di acqua in modo da creare umindità. Infornare, abbassare la temperatura a 180°, chiudere lo sportello e non riaprirlo per 40 minuti.
Fare la prova stecchino non dalla cupola ma da bordo andando verso il centro.

E’ deliziosa!
La nostra Pizza cresciuta di Pasqua dolce
Il colore scuro dipende dalla cannella. Soffice come una nuova ed un sapore che porta indietro nel tempo…

Se vi fa piacere, seguite la mia pagina Facebook —> https://www.facebook.com/comeunapentoladifagioli/
ed il mio profilo Instagram —>  https://www.instagram.com/michela.ross/?hl=it

http://Come una pentola di fagioli

 

CONSIGLIA Crostata al caffè senza cottura

Send this to a friend