Dolci, Dolci e Lievitati

Croissant sfogliati

croissant3

Croissant sfogliati

E’ da tempo che mi frulla per la testa la voglia di preparare i Croissant sfogliati. Vuoi per il tempo che manca, vuoi per il terrore che non escano, vuoi che mi si è rotta la planetaria… Ho sempre rimandato fino a ieri!
E proprio ieri, nonostante il tempo, nonostante la paura e nonostante non abbia la planetaria, ho deciso di prepararli. E bene si, a mano! Ci vuole sicuramente più tempo per rendere l’impasto bello liscio, ma si può fare.. E se ce l’ho fatta io, allora potete farcela tutti!
Sono belli croccantosi fuori e morbidi, sfogliati e gustosi all’interno.
Un po di presunzione? Sono più buoni, a mio parere, di quelli del bar!

Sono partita per la tangente… venite a vede come li ho preparati <3

croissant

Ingredienti
500 gr di farina manitoba
250 mL di acqua
12 gr di lievito di birra
50 gr di burro
80 gr di zucchero semolato
50 gr di latte a temperatura ambiente
1 bacca di vaniglia

250 gr di burro per la sfogliatura

latte q.b. per la copertura
zucchero q.b. per la copertura

croissant2

Preparazione
Per il poolish
Ore 15:00

  • 1
  • In un contenitore graduato inserire 150 mL di acqua (presa dal totale), scioglierci dentro il

  • 2
  • lievito di birra girando con la coda di un cucchiaio.

  • 3
  • Aggiungere 5 cucchiai di farina circa (presa dal totale) e continuare a girare e mischiare con la coda del cucchiaio, fino ad avere un composto omogeneo, senza grumi e piuttosto denso.

  • 4
  • Lasciar lievitare per 1 ora coperto in un posto chiuso ed al calduccio.

    Per l’impasto
    Ore 16:00

  • 1
  • Passata l’ora di lievitazione del poolish che avrà raddoppiato il suo volume, inserire in una ciotola capiente la restante farina, la vaniglia, lo zucchero e mescolare con una forchetta,

  • 2
  • Aggiungere il poolish ed iniziare a mescolare con le mani,

  • 3
  • Addizionare la restante acqua, il latte e continuare a mescolare benissimo,

  • 4
  • Aggiungere il sale e impastare il tutto.

  • 5
  • Quando si sarà creato un impasto più o meno omogeneo, aggiungere il burro freddo di frigorifero ed impastare con forza fino ad avere un impasto elastico, morbido e liscio

  • 6
  • Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare fino al raddoppio in luogo chiuso come il forno con la luce accesa i croissant.

    Sfogliatura
    Ore 19:00-20:00 (dipende da quanto caldo c’è in casa o nel luogo dove avete riposto l’impasto)

  • 1
  • Prima di prendere l’impasto, togliere il burro da frigorifero e posizionarlo fra due fogli di carta forno,

  • 2
  • Con l’aiuto di un mattarello, picchiettare il burro fino a farlo diventare un rettangolo spesso 1/2 cm circa.
    Posizionarlo in frigorifero 30 minuti per farlo rassodare nuovamente.

  • 3
  • Versare l’impasto su una spianatoia sporca di farina e stenderlo in un rettangolo più grande di 2/3 del burro che nel frattempo avrete preso dal frigorifero.

  • 4
  • Posizionarlo al centro dell’impasto.
    Prendete un lato corto dell’impasto e portatelo sopra e al centro del rettangolo di burro.
    Prendete l’altro lato corto dell’impasto e portatelo sopra e al centro della parte restante del rettangolo di burro senza però sovrapporre un lato di impasto all’altro.
    Chiudete a metà (a libro). Avrete così l’apertura a destra. Coprite con pellicola trasparente e riponete in frigorifero per 30 minuti.

  • 5
  • 1°PIEGA
    Passato il riposo in frigorifero, prendete il panetto e posizionatelo sulla spianatoia (con l’apertura a destra). Con il mattarello stendete l’impasto sempre per lungo.
    Prendete l’estremità del lato corto e portatela a metà della lunghezza poi prendete l’altra estremità e sovrapponete al precedente lato.
    Ruotate il panetto in modo da avere l’apertura sempre a destra.
    Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 30 minuti.

  • 6
  • Passato il tempo di riposo, proseguite così per almeno altre volte:
    2° PIEGA
    3° PIEGA

  • 7
  • Terminato il tempo di riposo dell’ ultima piega, prendete il panetto con sempre l’apertura a destra ed ora potete seguire due strade:
    1- O stendete per lungo e rifilate i lati per avere un rettangolo più preciso. E formate un rettangolo circa 50Lx25H. Creare i triangoli: quindi, su uno dei due lati lunghi del rettangolo e create dei triangoli isosceli.
    2- Oppure stendete il panetto fino ad avere un cerchio piuttosto grande e dividetelo in spicchi.
    Per entrambi i modi, la grandezza la decidete voi in base a quanto volete grandi i cornetti!

  • 8
  • Fate un piccolo taglietto alla base di ogni triangolo ed arrotolate avendo l’accortezza di portare la punta sotto al cornetto in modo che in cottura non si sollevi.

  • 9
  • Ora, decidete se mangiare tutti i croissant oppure decidere di congelarne qualcuno 😉 (a voi la scelta) quindi
    -quelli che volete mangiare:
    lasciate lievitare i cornetti in luogo chiuso. Nel forno con la luce accesa va benissimo.
    -quelli che volete surgelare:
    posizionateli su un piatto di plastica o su un vassoio e mettete in freezer per qualche ora, dopodiché potete inserirli in una busta per freezer.

  • 10
  • Per quelli che volete mangiare:
    Prendete un bicchierino di plastica e mettete latte e zucchero quanto basta, e con l’aiuto di un pennello spennellate sopra i cornetti.
    Infornare a 180° fino a doratura.
    Per quelli surgelati:
    Quando deciderete di mangiarli, basterà toglierli dal freezer, lasciarli qualche minuto fuori, passare una spennellata di latte e zucchero ed infornare a 180° fino a doratura.

    CONSIGLIO:
    Quando formate i triangoli, cospargete con un po di zucchero semolato prima di formare i cornetti perché effettivamente non sono dolcissimi quindi, se li volete fare dolci dolci, seguite questo passaggio 😀

    Et voilà… i nostri Croissant sono pronti per essere mangiati… ed in cucina vi resterà per giorni un buonissimo profumo… <3 croissant4
    Seguitemi nella mia pagina Facebook

    You Might Also Like

    No Comments

    Leave a Reply

    CONSIGLIA

    Send this to a friend